Panettone Gianduia e Marron Glacé

Passione, tempo e tecnica: questi i principali ingredienti dell’artigianalità. Il nostro Panettone è il risultato di un lungo lavoro di cura dei dettagli. Il lievito madre, uno degli ingredienti più importanti per un prodotto lievitato, viene alimentato tutti i giorni per due volte al giorno. Le materie prime sono selezionate con cura e di altissima qualità: provengono tutte dal territorio italiano ove possibile, esclusi cioccolato vaniglia e burro. Farcito con creme spalmabili realizzate da noi.
Sono disponibili panettoni da 1kg.

€40 al kg.

PRENOTALO ORA

Come gustarlo al meglio

Ci sono due possibilità: possiamo abbinarli con della crema inglese tiepida, ovvero una crema senza farina addensata solo con il tuorlo, la vaniglia, latte, panna e zucchero.

Oppure un ottimo zabaione con dentro del buon marsala realizzato con marsala, tuorli d’uovo, zucchero e montato. Raggiunto il volume giusto bello cremoso può quindi essere versato sul panettone o a parte. Chi ama il cioccolato può utilizzare una salsa di coccolato fondente, realizzata con panna, cioccolato, latte, zucchero. Salse sempre tiepide.

Si possono abbinare anche a vini: l’abbinamento più gettonato è con una bollicina non troppo dolce, un buon prosecco o vini liquorosi e dolci che richiamano i sapori del panettone.

Si può abbinare anche un buon gelato con gusti classici: crema, cioccolato, fiordilatte… gusti cremosi e neutri, la parte fredda del gelato stuzzica il palato grazie a questo connubio con il panettone. Chiaramente tutto è abbinabile con le nostre spalmabili: al vin santo, nocciola, zabaione, salsa di fragola ecc

Quello classico ha anche un abbinamento particolare ed insolito ma buonissimo: una fetta di panettone viene abbrustolita/tostata in padella e abbinato con formaggi erborinati a pasta morbida (capra, pecora, mucca ecc); il mio abbinamento top è con il gorgonzola (un gorgonzola di alta qualità)

Viene scartato e dove c’è necessità viene messo dello zucchero a velo prima di affettarlo. Negli altri casi viene servito su un vassoio di portata con un centrotavola con le salse che dicevamo prima, così da far scegliere la propria ad ogni commensale.

Si può abbinare anche un buon gelato con gusti classici: crema, cioccolato o fiordilatte ad esempio (gusti cremosi e neutri). La parte fredda del gelato stuzzica il palato grazie a questo connubio con il panettone. Chiaramente tutto è abbinabile con le nostre spalmabili: al vin santo, nocciola, zabaione, salsa di fragola ecc

In un posto non troppo freddo, dai 26° ai 30°. Se viene conservato in un posto freddo prima di essere mangiato, va portato alla temperatura giusta, così che si riammorbidiscano gli ingredienti. Non va mai messo in forno ma va acclimatato piano piano perché la struttura del panettone tende ad irrigidirsi a causa del glutine presente nella farina: Quindi va fatto acclimatare piano piano perché nel panettone il forno potrebbe asciugarsi, poiché è un impasto umido. Va fatto acclimatare nella propria busta di cellofan in un ambiente dove c’è fonte di calore (camino, cucina, stufa etc). Conservarlo sempre nella propria scatola.

Non contiene conservanti. Per questo motivo il panettone mantiene le proprie proprietà integre in un arco di tempo di 40 giorni.

Scopri le altre gustose varianti!

Classico
Milano

Scoprilo

Pistacchio

Scoprilo

Caffè e cioccolato
al caramello

Scoprilo

Cioccolato
fondente

Scoprilo

Uvetta

Scoprilo

Pandoro

Scoprilo
Scatola con sorpresa!

L’attenzione ai dettagli non si limita solo alla produzione del panettone! Quest’anno abbiamo voluto aggiungere una sorpresa nella nostra scatola: all’interno troverai un bellissimo tabellone del gioco dell’oca. Sfida la sorte e cerca di raggiungere il traguardo mentre gusti il nostro panettone.

PRENOTALO ORA
pasticceria more frutti bosco contatti

Sei interessato ai servizi o curioso delle nuove creazioni?

Contatti
pasticceria bignè contatti